+39 0825 23550 info@ameironlus.it


Consiste in una infiammazione della ghiandola tiroidea dovuta a varie cause:batterica,virale o a processi autoimmunitari(Tiroidite cronica autoimmune, molto frequente). Nella forma subacuta(Tiroidite di de Quervain)il dolore nella regione tiroidea è molto acuto, possono comparire febbre,palpitazioni. La terapia viene effettuata con antinfiammatori o con cortisone.

Nella maggior parte dei casi si ha la guarigione completa. Nella forma cronica(Tiroidite di Hashimoto o autoimmune) il paziente può non avvertire nessun fastidio. Vanno effettuati esami del sangue(TSH-FT4-FT3-gli Anticorpi anititiroidei). Se il TSH è nella norma,il paziente va solo controllato nel tempo. La tiroidite cronica può associarsi ad altre patologie autoimmuni.

Col tempo la funzione tiroidea va diminuendo ed insorge l’ipotiroidismo(con i fastidi descritti prima)ed allora va instaurata la terapia sostitutiva con L-Tiroxina. La Tiroidite autoimmune dà diritto all’esenzione dalla partecipazione del costo delle prestazioni sanitarie relative(Ticket:codice 056).